Senza categoria, Tradizioni

L’anello di fidanzamento in Sardegna : l’Anello Maninfide

 

Chi di voi conosce questo gioiello?

Noi dobbiamo dire la verità è solo da poco che abbiamo conosciuto questo anello che ha una storia così bella che non potevamo non raccontare e condividere con voi !

In occasione del fidanzamento di una coppia, l’uomo in Sardegna donava alla donna l’Anello Maninfide chiamato in sardo man’e fidi (le mani in fede). Se si guardasse l’anello da vicino si potrebbero notare i particolari di questo gioiello.

 

1

 

D’impatto si possono notare due mani che si stringono che  rappresentano la dextrarum iunctio, ovvero la stretta di mano tra i due sposi al momento del matrimonio.
Questo tipo di anello era molto diffuso già in età romana, si ritrova  nell’oreficeria rinascimentale fiorentina e nell’Europa occidentale a partire dal XVII secolo. Nel passato durante la cerimonia del fidanzamento la futura sposa regalava  un coltello con il manico in corno di muflone e il fidanzato l’anello.
La simbologia dell’anello è molto romantica,la riassumiamo in breve:
Le due mani che si uniscono simboleggiano la promessa di unione tra i futuri sposi.

Da ricordare che la fede si porta nell’anulare della mano sinistra è detto anche “dito d’oro” o “del cuore” perché secondo l’antica credenza popolare, nell’anulare sinistro passa la Vena amoris, vena che arriva direttamente al cuore.

 

 

Fate conoscere la storia di questo anello unico! Condividilo nei tuoi social!

Senza categoria, Tradizioni

Su fogu de Sant’Antoni. I paesi da non perdere e le loro particolarità

Tutti i paesi si stanno preparando per la festa di Sant’Antonio.

Sos Focos, Su Fogarone, Su Romasinu, Su Foghidoni, Su Focu, su Pispiru ecco alcuni dei nomi attribuiti al fuoco, questo acceso appena cala il tramonto e dopo la benedizione del parroco assume la funzione di “fuoco purificatore”.

Ma tutti i paesi lo festeggieranno nella stesso modo?

No,  ogni paese ha una sua tradizione e il suo modo di viverla in modo del tutto diverso. Tutti conoscono di sicuro Mamoiada e la sua tradizione a riguardo, ma ci sono tantissimi altri paesi che meritano di essere conosciuti per questa festa: Dorgali, Orgosolo,Lodè( uno dei più affascinanti secondo il nostro parere),Fonni,Senorbì,Oristano.. Continua a leggere “Su fogu de Sant’Antoni. I paesi da non perdere e le loro particolarità”

Senza categoria, Tradizioni

Mascherarsi è un destino

 

Le maschere esistono da un tempo immemorabile.

Il rito delle maschere ha subito nel tempo diverse stratificazioni da riferire a diversi periodi storici.

La maschera come comunicazione con la divinità, come rituale di propiziazione per la caccia, come rito dionisiaco, come relazione di morte e rinascita, come indice della lotta tra contadini e pastori. Continua a leggere “Mascherarsi è un destino”

Tradizioni

Francesco del Casino e le proteste dipinte

Nel profondo della notte,
quando tutta la città dorme,
mani frenetiche, alla tenue luce
d’un complice lampione,
si ritagliano spazi sui grigi muri di cemento
per appendervi la propria anima.

Sono spruzzi di fantasia,
colori vivi rubati ai propri sogni,
figure contorte, tormentate,
geometrie d’inquietante mistero,
sfoghi di esseri liberi che lasciano
messaggi ad un’umanità distratta.

Sarà una gara, forse una protesta
o il bisogno di esprimere un talento,
di colorare il mondo e rabbonirlo;
di certo questi anonimi pittori
esprimono un disagio e con quel mezzo
aiuto ed attenzione van chiedendo.

Continua a leggere “Francesco del Casino e le proteste dipinte”

Tradizioni

A lu cherese sarvare su Horo de sa Sardinna?

La petizione di Maria Corda.

“Chiedo una firma per tutelare la fiera della seta ad Orgosolo.”

 

 

Inizia così il discorso di Maria Corda a tutti coloro che si avvicinano al suo stand intitolato “Tramas de Seta” a Orgosolo, per Gustos e Nuscos 2017.

 

La fiera della seta a Orgosolo, come dice la maestra Corda, non appartiene solo a questo paese, appartiene a tutta la storia e la cultura della Sardegna. Continua a leggere “A lu cherese sarvare su Horo de sa Sardinna?”

Senza categoria, Tradizioni

La donna Sarda

Mi dispraghidi ma
deu seu…
femmina sarda!!
SARDA, BARROSA,
pottu coru, crabeddu e anima!
Seu terra, soi, bentu e mari ma puru perda,
unu Nuraghe e,
chi ci scudisi,
scudisi e ti squartarasa beni a Terra!

Continua a leggere “La donna Sarda”